Ener-G Italia Srl

Desk 218 Area mcTER

Workshop

La trigenerazione per l’industria plastica: il caso METALCHIMICA GROUP
19 ottobre 2016 - Ora 14.00 - 14.35 - Aula B

ENER-G ha curato la progettazione, l’autorizzazione, l’installazione e l’avviamento di un impianto di trigenerazione presso Metalchimica Group, leader a livello mondiale nel packaging plastico nei settori agrochimico, cosmetico, farmaceutico e alimentare.
L’unità, di potenza nominale pari a 425 kWe alimentata a gas metano, produce annualmente circa 3.200 MWhe e 2.600 MWh di energia frigorifera utilizzata per il raffreddamento degli stampi e dei circuiti di lubrificazione delle macchine per lo stampaggio, generando una riduzione di oltre il 30% sui costi energetici. Oltre ad illustrare le caratteristiche tecniche dell’impianto, saranno passate in rassegna tutte le fasi operative della commessa con particolare focus sul dimensionamento e l’interfaccia con gli impianti esistenti.

Metalchimica Group, leader a livello mondiale nel packaging plastico nei settori agrochimico, cosmetico, farmaceutico e alimentare, ha scelto ENER-G per la fornitura di un impianto di trigenerazione da 425 Kwe per il proprio sito produttivo di Pineto (TE)

Prodotti e soluzioni in vetrina

ENER-G da oltre 30 anni progetta, costruisce, gestisce e finanzia in tutto il mondo sistemi di cogenerazione ad alta performance, garantendo risparmi energetici e riduzione di emissioni ambientali.
Con sede principale a Manchester e più di 2.500 impianti gestiti, l’azienda offre soluzioni da 4kW a 10MW.
ENER-G opera con la formula DEP - Discount Energy Purchase, il servizio di acquisto energia per gli impianti di cogenerazione. DEP prevede che i costi dell’installazione dell’impianto siano totalmente a carico di ENER-G, mentre il cliente si impegna a pagare all’azienda solo l’acquisto dell’energia elettrica prodotta dall’impianto. In questo modo ENER-G diventa un vero e proprio fornitore efficiente di energia autoprodotta in loco, con una tariffa inferiore rispetto a quella che il cliente corrisponderebbe al tradizionale fornitore di rete, grazie all’efficienza di un sistema di cogenerazione dimensionato sui reali fabbisogni di processo e gestito sotto il profilo manutentivo da ENER-G.